farePA consulenza formazione ricerca

 

CONSULENZA | FORMAZIONE | RICERCA

via Donatello, 9 – 20131 Milano |  +39 02 36579031  | www.farepa.it | info@farepa.it | farepa@pec.net

Consulenza Formazione

FARE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

farePA® s.r.l.

CONSULENZA | FORMAZIONE | RICERCA

farePA® s.r.l. nasce dalla volontà di un team di consulenti e formatori di proseguire il sodalizio che li lega da oltre 15 anni e che li ha visti da sempre al fianco delle PA nei percorsi di sviluppo manageriale ed operativo.
La nostra forza è una visione comune su come cambiare la PA, supportata dall’aggiornamento costante e da una solida esperienza sul campo.

MISSION TEAM NETWORK

INSIEME PER CAMBIARE

Clienti

I nostri clienti sono organizzazioni con le quali si sono costruite solide relazioni che durano da anni.
farePA® s.r.l. pur focalizzandosi sulle PA, promuove percorsi di sviluppo e crescita di soggetti pubblici e privati che si occupano del bene comune, in linea con la costante evoluzione che sta attraversando il settore pubblico.
farePA® s.r.l. promuove iniziative volte alla condivisione di esperienze tra i propri clienti coinvolti in percorsi di formazione e cambiamento organizzativo, stimolando lo sviluppo di «comunità di pratica».

 


REGIONI PROVINCE COMUNI SERVIZI SOCIALI FONDAZIONI ALTRI

SOLUZIONI PER CRESCERE

Aree

Il settore pubblico sta vivendo anni di continui ed intensi cambiamenti.
farePA® s.r.l. ritiene fondamentale che le amministrazioni possano contare su un pacchetto di servizi integrati e flessibili che sappiano interpretare la PA che cambia e che la supportino a 360 gradi.

SCRIVERE PER CONDIVIDERE

Collaborazioni

 

Noi di farePA® s.r.l. collaboriamo con partner impegnati attivamente con la
Pubblica Amministrazione e, da quasi 20 anni, con l’editoria specializzata al fine di
diffondere la conoscenza e trasmettere esperienze e buone pratiche.

 

Libri

Riviste

Associazioni


Enti di ricerca


Ag. formative


CONOSCERE PER AGIRE

News

6 Luglio2016

Corso di formazione: Il Documento unico di programmazione

Relatore: Luca Bisio, presso Anutel (Monza)

Il DUP rappresenta la principale innovazione nel panorama dei documenti di programmazione degli EELL. Oggetto del corso saranno i contenuti e le finalità del Dup, il suo percorso di approvazione e l’integrazione tra Dup, Peg e Piano performance.

Il programma

20 Aprile 2016

Pochi mutui e obbligazioni in calo: occorre ripensare il finanziamento delle opere pubbliche

Articolo di Daniele Valerio, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

L’articolo trae spunto dalla recente pubblicazione dell’indagine della RGS sui mutui degli Enti Locali, per porre in evidenza i trend passati e per fornire spunti di riflessione sulle scelte future degli Enti Locali in tema di finanziamento.

L'articolo

18 Marzo 2016

Incontro di Studio: Risultati e prospettive per i sistemi di valutazione della performance – confronto tra gli Organismi Indipendenti di Valutazione delle Regioni e delle Province Autonome

Partecipazione di Luca Bisio, in qualità di componente OIV

Partecipazione alla Tavola rotonda “I sistemi di misurazione e valutazione: ruolo del sistema per una migliore e più efficace attuazione della programmazione 2014-2020”

Il Programma

10 Febbraio 2016

Seminario: Il nuovo regolamento di contabilità

Iniziativa in collaborazione con Anutel (Monza)

Anutel e farePA srl hanno definito un ‘regolamento tipo’ di contabilità, aggiornato al terzo decreto correttivo sull’armonizzazione (DM 1/12/2015). Durante il seminario gli autori presenteranno le logiche di fondo del regolamento, nonché le principali soluzioni operative proposte.

Maggiori Informazioni

05 Febbraio 2016

Regolamenti di contabilità e controlli interni, un coordinamento non facile

Articolo di Marco Bertocchi, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

Nel regolamento di contabilità uno spazio rilevante viene tradizionalmente dedicato al sistema dei controlli. L’impianto complessivo delineato all’interno del Tuel ha mantenuto una sostanziale continuità, anche a seguito delle modifiche apportate dal Dlgs 118/11 e dai principi contabili. La revisione del regolamento di contabilità, tuttavia, può costituire un’occasione per definire, o rivisitare, in un quadro organico le diverse disposizioni inerenti ai controlli.

L'articolo

02 Febbraio 2016

Dai nuovi regolamenti di contabilità più responsabilità ai dirigenti

Articolo di Marco Bertocchi, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

L’aggiornamento dei regolamenti di contabilità rappresenta un’occasione utile per delineare con chiarezza ruoli e competenze dei responsabili dei servizi non finanziari. L’articolo 152, comma 3 del Testo unico degli enti locali (Dlgs 267/2000), infatti, affida al regolamento di contabilità il compito di stabilire le norme relative alle competenze specifiche dei soggetti dell’amministrazione preposti alla programmazione, adozione ed attuazione dei provvedimenti di gestione che hanno carattere finanziario e contabile, in armonia con le disposizioni del presente testo unico e delle altre leggi vigenti.

L'articolo

12 Gennaio 2016

Linee programmatiche, Dup, Peg e pareri al centro delle nuova programmazione

Articolo di Luca Bisio, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

Il Principio contabile sulla programmazione la definisce come un «processo» di analisi e valutazione che, comparando e ordinando coerentemente tra loro le politiche e i piani per il governo del territorio, consente di organizzare, in una dimensione temporale predefinita, le attività e le risorse necessarie per la realizzazione di fini sociali e la promozione dello sviluppo economico e civile delle comunità di riferimento (Punto 1).

L'articolo

08 Gennaio 2016

Armonizzazione, il terzo correttivo detta le linee guida per i regolamenti di contabilità

Articolo di Luca Bisio e Francesco Tuccio, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

Il terzo correttivo del Dlgs 118/11 (Dm 1/12/15) ha garantito un’ulteriore messa a regime della normativa e dei principi contabili dopo il primo anno di obbligatorietà della riforma. È quindi possibile definire un regolamento di contabilità che ponga le proprie basi su contenuti normativi un po’ meno incerti e di una qualche stabilità.

L'articolo

11 Dicembre 2015

La convenzione sul partenariato pubblico privato e il nodo dei rischi

Articolo di Daniele Valerio, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

La convenzione, nel sistema dei documenti connessi ad un’operazione di partenariato pubblico privato, rappresenta la traduzione normativa, con valenza tra le parti, delle ipotesi, delle stime e delle condizioni che sono alla base:
– del profilo tecnico del progetto, volto a definire la fattibilità;
– del profilo economico-finanziario, atto a dimostrarne la sostenibilità e la bancabilità.
Poiché tra le variabili che impattano nella progettazione figura, in posizione prioritaria, il tema dei rischi, è comprensibile la delicatezza del ruolo della convenzione.

L'articolo

10 Dicembre 2015

Contabilizzazione del partenariato pubblico privato: verso criteri più rigorosi per l’off balance

Articolo di Luca Bisio e Daniele Valerio, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

Uno dei nodi critici per il ricorso ai partenariati pubblico privato è costituito dalle regole da seguire per la loro contabilizzazione. Si tratta di uno dei temi di maggiore interesse al momento in relazione sia alle crescenti tensioni sui bilanci pubblici, che hanno nel recente passato hanno spesso spinto a ricorrere a Ppp al solo scopo di realizzare opere fuori dal bilancio pubblico, sia alla riforma contabile avviata nel nostro Paese con il Dlgs 118/2011.

L'articolo

09 Dicembre 2015

Partenariato pubblico privato, una convenzione standard in consultazione pubblica

Articolo di Daniele Valerio e Marco Bertocchi, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

Quali proposte per rilanciare il Partenariato Pubblico Privato? Se ne è parlato il 24 novembre nell’ambito di un convegno organizzato dalla Ragioneria generale dello Stato, Ispettorato Generale per la Contabilità e la Finanza Pubblica, che ha avuto lo scopo di presentare i risultati dei primi due anni di lavori del Gruppo interistituzionale per la stesura di una convenzione standard sul partenariato pubblico-privato e per la definizione del set informativo sul partenariato.

L'articolo

10 Novembre 2015

E-book sul Documento Unico di Programmazione e sul DUP semplificato

Autori: Marco Bertocchi, Luca Bisio, Giuseppina Latella

I testi sono volutamente snelli, ricchi di tabelle ed esempi che ne aiutano la lettura. Le soluzioni operative proposte sono il frutto del costante confronto con gli Enti Locali seguiti dai consulenti farePA® s.r.l. nel percorso di introduzione del DUP.

Maggiori informazioni e acquisto

03 Novembre 2015

Investimenti e finanza di progetto: le opportunità per gli Enti Locali

Articolo di Luca Bisio e Marco Nicolai, Azienditalia (IPSOA editore)

Partendo dal presupposto di una correlazione positiva tra investimenti e crescita emerge come sia indispensabile, di fronte alla prevedibile ulteriore contrazione e riallocazione della spesa pubblica dei nei prossimi anni, riattivare il circolo virtuoso degli investimenti puntando, a livello sistemico, sull’attrazione di capitali privati. I Partenariati Pubblico Privato e il Project Finance si presentano, da alcuni anni, come strumenti capaci, da un lato, di superare i vincoli di natura giuscontabile e, dall’altro, di colmare le carenze progettuali interne alle Pubbliche Amministrazioni che rendono il gap infrastrutturale italiano non tanto di carattere quantitativo, ma qualitativo.

Maggiori informazioni

30 Ottobre 2015

DUP e piano della performance: al centro l’analisi del contesto

Articolo di Luca Bisio, RU Risorse umane (Maggioli Editore)

Il Principio contabile sulla programmazione ripercorre in modo puntuale i medesimi concetti già delineati dalla delibera n. 112/2010 della Civit ed enfatizza il ruolo dell’analisi del contesto per una corretta definizione delle strategie dell’ente.

L'articolo

15 Ottobre 2015

Corso di formazione: Il Documento unico di programmazione

Relatore: Luca Bisio, presso Anutel (Lecce)

Il DUP rappresenta la principale innovazione nel panorama dei documenti di programmazione degli EELL. Oggetto del corso saranno i contenuti e le finalità del Dup, il suo percorso di approvazione e l’integrazione tra Dup, Peg e Piano performance.

Il programma

13 Ottobre 2015

Giornata della trasparenza di Regione Lombardia

Partecipazione di Luca Bisio, in qualità di componente OIV

Partecipazione alla Tavola rotonda “La trasparenza tra etica e diritto”

Il programma

09 ottobre 2015

Le nuove linee guida dell’Anac e il ruolo del project finance

Articolo di Marco Bertocchi e Daniele Valerio, Pubblica Amministrazione 24

Dopo una lunga fase di consultazione l’ANAC, con la delibera nr. 10 del 23 settembre 2015, ha reso pubbliche le Linee guida per l’affidamento delle concessioni di lavori pubblici e di servizi, che hanno l’esplicita finalità di aggiornare e consolidare in un unico documento le Determinazioni AVCP N. 1/2009 (Linee guida sulla finanza di progetto) e N. 2/2010, inerente i contratti di concessione dei lavori pubblici.

L'articolo

09 Ottobre 2015

Corso di formazione: Il Documento unico di programmazione

Relatore: Luca Bisio, presso Anutel (Monza)

Il DUP rappresenta la principale innovazione nel panorama dei documenti di programmazione degli EELL. Oggetto del corso saranno i contenuti e le finalità del Dup, il suo percorso di approvazione e l’integrazione tra Dup, Peg e Piano performance.

Il programma

06 Ottobre 2015

Corso di formazione: Il Documento unico di programmazione

Relatore: Luca Bisio, presso Anutel (Padova)

Il DUP rappresenta la principale innovazione nel panorama dei documenti di programmazione degli EELL. Oggetto del corso saranno i contenuti e le finalità del Dup, il suo percorso di approvazione e l’integrazione tra Dup, Peg e Piano performance.

Il programma

05 ottobre 2015

Webinar: Piano programma e PEG: come prepararsi per il 2016

Relatore del webinar: Marco Bertocchi

Il webinar intende fornire soluzioni operative per impostare gli strumenti di programmazione dei consorzi socioassistenziali per il 2016, così come previsti dalla nuova normativa sull’armonizzazione contabile.
Si farà anche il punto sulle principali novità contabili da implementare per il 2016: variazioni di bilancio, esercizio provvisorio, piano dei conti integrato, contabilità economica e bilancio consolidato.

Approfondimenti ed iscrizione

01 Ottobre 2015

Corso di formazione: Il Documento unico di programmazione

Relatore: Luca Bisio, presso Anutel (Monza)

Il DUP rappresenta la principale innovazione nel panorama dei documenti di programmazione degli EELL. Oggetto del corso saranno i contenuti e le finalità del Dup, il suo percorso di approvazione e l’integrazione tra Dup, Peg e Piano performance.

Il programma

28 Settembre 2015

Corso di formazione: Il nuovo sistema di programmazione degli EE.LL.: DUP e PEG

Relatore: Luca Bisio, presso Formel (Torino)

La giornata di formazione è dedicata ai temi definiti nel Principio contabile sulla programmazione (Allegato A/1 del D.Lgs. 118/11), con particolare riferimento al Documento unico di programmazione e al Piano esecutivo di gestione.

Il programma

25 Settembre 2015

Corso di formazione: Il nuovo sistema di programmazione degli EE.LL.: DUP e PEG

Relatore: Luca Bisio, presso Formel (Milano)

La giornata di formazione è dedicata ai temi definiti nel Principio contabile sulla programmazione (Allegato A/1 del D.Lgs. 118/11), con particolare riferimento al Documento unico di programmazione e al Piano esecutivo di gestione.

Il programma

15 Settembre 2015

Corso di formazione: Il Dup e il nuovo processo di programmazione negli enti locali

Relatore: Marco Bertocchi, per Pubblica Amministrazione 24

Il seminario che si terrà il 15 settembre 2015, rivolto ai responsabili dei servizi finanziari, ai revisori, agli assessori al bilancio e ai segretari comunali degli enti locali, intende affrontare, con un approccio tecnico operativo, le principali novità che caratterizzano il processo e gli strumenti di programmazione degli enti locali, dedicando particolare attenzione alle modalità di definizione del Dup.
Nel corso del seminario saranno proposte soluzioni operative basate anche sull’esperienza condotta fino ad roa dagli enti sperimentatori.

Il programma

11 Settembre 2015

Webinar: Come fare il DUP: soluzioni operative

Relatore del webinar: Luca Bisio

Il webinar ha carattere formativo e approfondisce la tematica del DUP (Documento unico di programmazione – art. 170 del Tuel). Si pone l’obiettivo di fornire strumenti pratici per chiarire le incertezze e i rischi riscontrabili in fase di redazione del documento. Il webinar è rivolto a: segretari e direttori generali, responsabili dei servizi finanziari,sindaci, assessori al bilancio, dirigenti e responsabili dei servizi.

Approfondimenti ed iscrizione

10 Settembre 2015

Armonizzazione, Arconet fa il punto sull’attuazione dei programmi

Articolo di Luca Bisio, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

La Commissione Arconet, nel verbale del 15 luglio 2015, ha aggiornato il Punto 4.2 (Gli strumenti della programmazione degli enti locali) del Principio sulla programmazione. L’aggiornamento, che per divenire operativo necessiterà di essere recepito con un apposito decreto ministeriale, come già avvenuto nei mesi scorsi…

L'articolo

01 Settembre 2015

Armonizzazione: le prossime tappe verso il 2016

Articolo di Marco Bertocchi e Luca Bisio, Azienditalia (IPSOA editore)

Il percorso di implementazione del nuovo sistema contabile proseguirà a ritmo serrato anche nella seconda metà del 2015. Dopo il riaccertamento straordinario dei residui, gli Enti Locali dovranno concentrarsi sulle attività propedeutiche all’avvio dal 2016 di nuovi aspetti del sistema contabile armonizzato, quali il DUP, il piano dei conti integrato, la contabilità economico-patrimoniale e il bilancio consolidato, senza dimenticare gli adempimenti connessi alla gestione dell’esercizio 2015.

Maggiori informazioni

10 Agosto 2015

Poste escluse e spazi finanziari sterilizzano uno strumento complesso

Articolo di Daniele Valerio e Luca Bisio, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

In un discorso del 2004, Piero Giarda ebbe a dire su come il Patto di Stabilità da lui ideato si fosse trasformato, da un’idea di partenza semplice, in un istituto complesso, anche a causa dei passaggi parlamentari che posero l’accento sulla reale perimetrazione delle entrate e delle spese considerate.

L'articolo

10 Agosto 2015

La versione semplificata aiuta i piccoli enti

Articolo di Marco Bertocchi e Giuseppina Latella, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

Anche gli enti locali di piccole dimensioni sono attesi alla prova della nuova programmazione, con il Dup 2016–2018, sebbene in una forma semplificata rispetto a quella prevista per gli enti medio–grandi. Il Decreto ministeriale del 20 maggio 2015, concernente l’aggiornamento dei principi contabili del Dlgs 118/11, ha infatti introdotto il Dup semplificato. Ma quali sono le reali semplificazioni apportate? E come dovrà essere redatto il Dup per i piccoli enti?

L'articolo

10 Agosto 2015

Una struttura strategica per il documento unico

Articolo di Luca Bisio, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

Il Documento Unico di Programmazione (Dup) rappresenta la principale innovazione nel panorama dei documenti di programmazione. Il principio applicato della programmazione lo definisce come lo strumento in grado di assolvere molteplici finalità.

L'articolo

10 Agosto 2015

Programmazione 2016 ai nastri di partenza con il nuovo Dup

Articolo di Marco Bertocchi, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

Molti enti locali hanno archiviato da poco il percorso di approvazione del bilancio 2015-2017. Ma al ritorno dalle vacanze estive saranno già costretti a misurarsi con la programmazione del triennio 2016–2018. La prima scadenza importante prevista dal nuovo ordinamento contabile, infatti, è quella del 31 ottobre, data entro la quale le Giunte dovranno predisporre il documento unico di programmazione.

L'articolo

10 Agosto 2015

Un obiettivo più “leggero” grazie al Fondo crediti dubbia esigibilità

Articolo di Daniele Valerio, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

Uno degli aspetti di maggiore interesse del Patto è sempre stato quello del meccanismo di calcolo del contributo che gli Enti Locali sono tenuti a garantire ai fini del concorso alla finanza pubblica.

L'articolo

10 Agosto 2015

Quali chances per Province e Città metropolitane?

Articolo di Luca Bisio e Marco Bertocchi, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

La Conferenza Stato-Città ha espresso parere favorevole alla richiesta di differimento del termine di approvazione del bilancio di previsione 2015 delle Province al 30 settembre 2015. Inoltre il maxi emendamento al disegno di legge di conversione del Dl 78/15, approvato in Senato il 28 luglio scorso, ha stabilito, all’articolo 1 ter, anche che “per il solo esercizio 2015, le Province e le Città metropolitane predispongono il bilancio di previsione per la sola annualità 2015”.

L'articolo

10 Agosto 2015

Vincoli di finanza pubblica 2015 tra spinte verso il futuro e vecchie regole

Articolo di Marco Bertocchi e Daniele Valerio, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

Il Patto di Stabilità interno 2015, si inserisce in un contesto di forti “turbolenze” che hanno interessato gli enti locali negli ultimi anni e in un quadro di profonde riforme in atto (armonizzazione, pareggio di bilancio, riassetto delle funzioni delle province e avvio delle città metropolitane, ecc).

L'articolo

10 Agosto 2015

Per gli enti strumentali entra in campo il piano programma

Articolo di Marco Bertocchi e Luca Bisio, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

Organismi ed enti strumentali degli enti locali non devono predisporre il Dup Il Punto 4.3 del principio applicato della programmazione (Pap) disegna per questi soggetti un sistema di programmazione differenziato, e tendenzialmente semplificato, rispetto a quello previsto per gli enti territoriali.

L'articolo

10 Agosto 2015

Il «braccio correttivo» del Patto: monitoraggio e sistema sanzionatorio

Articolo di Daniele Valerio e Giuseppina Latella, Il Sole 24 ore: Enti locali & PA

Il complesso meccanismo di calcolo dell’obiettivo e del saldo finale del Patto di Stabilità, rappresenta il punto di partenza del sistema di monitoraggio e, se del caso, dell’avvio del meccanismo sanzionatorio che trova espressione nei commi da 19 a 31 dell’articolo 31 della Legge 183/11.

L'articolo

Archivio News

DOVE TROVARCI

 

farePA s.r.l.

via Donatello, 9 | 20131 Milano | +39 02 36579031

info@farepa.it | farepa@pec.net | www.farepa.it

 

 

Back to Top